logo
Wrong email address or username
Wrong email address or username
Incorrect verification code
back to top
Search tags: quote
Load new posts () and activity
Like Reblog Comment
show activity (+)
quote 2017-12-15 06:10
Mankind must put an end to war before war puts an end to mankind.
-John F. Kennedy

 

Tasks for Veteran’s Day/Armistice Day: Make, or draw a red poppy and show us a pic of your red poppy or other symbol of remembrance –OR– post a quote or a piece of poetry about the ravages of war. 

Like Reblog Comment
show activity (+)
quote 2017-12-12 09:47
“You're dressed way too nice for what I have in mind to do to you.”
Taking a Shot - Jaci Burton

― Jaci Burton, Taking a Shot

Like Reblog Comment
show activity (+)
quote 2017-12-12 09:38
“You want me to shoot him? I can make it look like an accident.”
Floodgates - Mary Calmes

~~ Mary Calmes, Floodgates

Like Reblog Comment
show activity (+)
quote 2017-11-26 10:32
“There is one absolute truth. The sum of my existence equals you.”
The Friend Zone - Kristen Callihan

~~ Kristen Callihan, The Friend Zone

(Game On series, book 2)

Like Reblog Comment
quote 2017-11-14 21:03
«Sono un idiota» gridò Pierce, e lo bloccò mentre abbassava la maniglia e apriva la porta. «Non andare. Per favore.»
Rafe non si mosse. Non riusciva a decidere se poteva fidarsi ancora delle sue parole. Sembrava che lui le stesse usando con parsimonia, ma senza una reale emozione. Aveva bisogno di una prova. Lo disse a Pierce, senza girare la testa, continuando a fissare la porta.
«Non so come. Non so come impedirti di andare via. Ti amo e non so che cosa ci sia di così incasinato in me da non riuscire a vedere che anche tu mi ami. Capirò se te ne andrai. Mi si spezzerà il cuore, ma lo capirò. Non è facile stare con me. Penso che i miei genitori mi abbiano fottuto più di quanto credessi. Ma non è una scusa. Quindi, se devi andare, vai. L’unica cosa che posso dire per convincerti a rimanere è: “Ti prego, portami a casa”.»
La stanza piombò nel silenzio. I pazienti che si erano svegliati stavano sicuramente guardando Rafe, perché poteva sentire i loro occhi indiscreti bruciargli la schiena. Anche il rumore della TV in sottofondo sembrava essersi zittito, in attesa della sua risposta. Era così stanco delle parole di Pierce. Di lui che si rendeva conto della sua stupidità e che si scusava. Di lui che lanciava “mi dispiace” in giro come fossero biscotti. Col cavolo che se ne sarebbe andato se lo stava implorando di portarlo a casa.
«Va bene, estúpido» disse e si voltò.
Come aveva intuito, tutti lo stavano guardando. E lo stava facendo anche Pierce. Ed era un cazzo di disastro. Ma lui amava quel disastro con tutto il cuore. Coprì la breve distanza che li separava e gli prese le mani. Lo baciò. Le persone nella stanza fecero sentire la loro presenza esultando, tutti e due le guardarono senza interrompere il bacio.
Sì, stavano andando a casa. E casa era ovunque fosse l’altro. Anche se questo significava che sarebbero stati di nuovo per strada e che avrebbero dovuto dormire nei treni della metropolitana.
More posts
Your Dashboard view:
Need help?