logo
Wrong email address or username
Wrong email address or username
Incorrect verification code
back to top
Search tags: fumetti-manga
Load new posts () and activity
Like Reblog Comment
review 2019-08-01 23:51
Servant & Lord - Lorinell Yu

Un manga molto carino e che riesce ad intrattenere il lettore dall'inizio alla fine. Si sarebbe potuto fare a mio avviso un po' di più creando magari non uno ma due volumi e sviluppando maggiormente la storia personale dei due protagonisti inserendo ad esempio i flashback di entrambi i protagonisti, soprattutto durante gli anni di lontananza, ma il risultato mi è comunque piaciuto. Consigliato nella sua semplicità e dolcezza

Like Reblog Comment
review 2019-07-20 23:39
Dragon Ball: That Time I Got Reincarnated as Yamcha! - Dragongarow Lee, Akira Toriyama

Simpatico e divertente! Una storia forse inutile ai più ma apprezzata per tutti quelli che come me almeno una volta nella vita hanno amato Yamcha e desiderato ardentemente di vederlo un po' meno massacrato e ridotto a zerbino/sacrificio umano/versione alta e fighetta di Crillin. Devo confessare che quando ero piccola... mi sono presa una cotta pazzesca per il personaggio (anche se tragicamente visto il doppiaggio e la mia giovane età ho passato metà del mio tempo a chiamarlo Lancia invece di Yamcha XD chiamando un gatto Lancia in suo onore XD) e... quanto ho pianto quando è stato ammazzato la prima volta :P un amore che mi sono portata dentro sostituito durante l'adolescenza ( e per via degli ormoni a palla) da quello per il sexy principe dei saiyan. Visto questa mia passione e la deriva del suo personaggio nella serie e nel manga ho sempre sognato di vederlo in azione come ai vecchi tempi, quando non era solo una spalla comica ma il malvagio bandito del deserto e sensuale lupetto che spaccava i culi dando filo da torcere pure al protagonista :P motivo per cui ho accolto con gioia questo manga. Se devo essere sincera la storia non è chissà che ma... vogliamo mettere la soddisfazione di vedere Yamcha non solo sopravvivere ma fare pure il culo ai big boss della serie? Una gioia per la mia bimba interiore ;) Un manga simpaticissimo e consigliato per farsi qualche risata 

Like Reblog Comment
review 2019-07-01 23:10
酷くしないで 2 [Hidoku Shinaide 2] - Yonezou Nekota

Devo dire che ho apprezzato molto questo volume, se il primo è stato all'insegna del dub-con e del sesso senza un coinvolgimento vero e proprio (se non da parte di Maya) in questo possiamo trovare qualcosa di più e iniziare a vedere lo sviluppo di un rapporto più sano tra i due protagonisti (a patto ovviamente di dimenticarci come i due si sono approcciati la prima volta e come la "conoscenza" non sia nata nel più normale dei modi!)
Ho apprezzato come iniziamo a capire la psicologia di entrambi i ragazzi. Maya che ai nostri occhi era apparso come un sadico maniaco ora appare più umano, fin dall'inizio del volume possiamo vedere come si sia affezionato al compagno e desideri coinvolgerlo nella sua vita, avere una maggiore intimità al di fuori del sesso e cerca di farlo capire in tutti i modi possibili. Purtroppo Nemugasa nonostante la sua intelligenza fatica a capire i rapporti umani ed è così preso dai suoi studi da trascurare il "fidanzato". I due sono molto diversi e faticano a comunicare ed è proprio questa difficoltà a complicare le cose e spingere i due ragazzi a separarsi per capire i propri sentimenti. Maya infatti stufo di sentirsi solo un ripiego e geloso delle attenzioni che l'amante riserva al cugino decide di rompere la relazione. La rottura è trattata molto bene e ci permette di vedere la lenta evoluzione di Nemugasa. Il secchione in un primo momento sembra quasi sollevato di potersi dedicare finalmente agli studi senza essere interrotto ma è quando si rende conto che l'amico fa sul serio che inizia ad interrogarsi sui suoi sentimenti e sulle sue mancanze. Il clima diventa quasi soffocante e vedere il povero ragazzo cercare disperatamente di riavvicinarsi al compagno di scuola, spaventato di non poterlo più vedere o sentire mi ha straziato. Questo volume è meno erotico rispetto al precedente ed è proprio questo che mi è piaciuto, il fatto che la mangaka abbia dimostrato di saper andare oltre al sesso per analizzare i sentimenti e le emozioni della coppia. Il risultato è dolce e commovente e a tratti anche autentico, tralasciando infatti la violenza sessuale del precedente volume in questo possiamo vedere una storia più verosimile e anche ispirata alla realtà Nemugasa infatti rappresenta perfettamente l'incarnazione dello stereotipo dello studente giapponese, ossessionato con lo studio e terrorizzato di non essere all'altezza, di non poter continuare gli studi che ama e realizzarsi, è accecato a tal punto da non vedere chi ha di fronte e dimostra così non di non essere solo una vittima di Maya ma a sua volte un carnefice, Maya infatti nonostante il carattere un po' sopra le righe e davvero innamorato, è il primo a cercare il contatto, a cercare di portare avanti questa inizialmente bizzarra relazione e soffre a vedere Nemu così indifferente, così ingenuo da etichettarlo come amico ogni singola volta ed è proprio quando si ritrova da solo che Nemu deve fare i conti con se stesso e con quello che prova, rendendosi conto dei gesti anche piccoli che Maya ha sempre fatto per renderlo felice e che lui ha sempre ignorato o minimizzato. Vedere Nemugasa che piano piano realizza cosa prova e tutta l'angoscia nel temere di avere perso ogni speranza mi ha commossa.
Altra cosa che mi ha colpita è stato Yuuta. Il ragazzo è il cugino di Maya e si presenta come una figura piuttosto enigmatica, se Akira mi aveva causato non poca irritazione visto il suo lato così volta faccia Yuuta... non sono ancora riuscita ad inquadrarlo e questo mi incuriosisce ancora di più. Veniamo a sapere che ha sempre rubato i giocattoli al cugino quando era piccolo e che da adulto ha iniziato a rubargli pure le ragazze, ci viene descritto quasi come un demone eppure... almeno al momento non sembra essere così meschino ma anzi, si rivela essere un aiuto prezioso e uno sfogo per Nemugasa e al contrario del classico terzo incomodo non fa mai un gesto troppo pesante per imporsi, fa si capire a Maya di essere interessato al ragazzo ma non crea mai veri e propri malintesi e quando scopre i veri sentimenti che l'interesse amoroso prova per il cugino e come questo sentimento sia ricambiato in pieno dal parente... sembra quasi contento e non così motivato a mettere i bastoni tra le ruote alla coppietta. Sono affascinata da lui e dal suo modo di fare e spero di capire presto che tipo è perchè no... vederlo protagonista in qualche extra per scoprire di più su di lui e sul perchè della sua rivalità con il parente. Insomma... posso dire che questo volumetto mi è piaciuto molto e mi sento quasi di consigliarlo anche senza aver letto il precedente volume, anche senza averlo fatto infatti credo si possa godere ed apprezzare senza problemi la storia e magari innamorarsi di questi due dorkettini senza speranze :)

Like Reblog Comment
review 2019-06-24 23:06
Il principe e la sarta - Jen Wang


Una storia molto carina e che mi ha tenuto incollata dall'inizio alla fine. Mi è piaciuto molto lo stile dei disegni e l'atmosfera magica che trasuda in ogni pagina. Unica piccola pecca? L'idea di rendere una coppia i due protagonisti. Credo che questa storia ne avrebbe giovato di più se il principe fosse rimasto single o avesse conosciuto una principessa disposta ad accettarlo e amarlo per il suo modo di essere, avrei voluto che il rapporto tra i due giovani fosse di amicizia perchè alla fine quello di cui ha sempre avuto bisogno Sebastian è un'amica, un'amica disposta a credere in lui abbastanza da spingerlo ad esprimere se stesso e la sua identità a dispetto di tutto e tutti, disposta a lottare al suo fianco fregandosene delle conseguenze. Il fatto di averli messi insieme a mio avviso ha un po' rovinato il messaggio come a sottolineare che nessuna principessa accetterebbe mai un principe del genere ma solo lei perchè è una sarta poveraccia, brava, dolce, bella ecc piccolo dettaglio che mi ha spinto a votare solo 4,5 stelline e a non arrotondare a 5 il rapporto d'amore tra i due ha stonato e alcune pagine usate per farci capire che si stavano innamorando le avrei riciclate piuttosto per sviluppare un po' il rapporto padre, madre e figlio, nonostante abbia apprezzato moltissimo il cambiamento del re e della regina nei confronti del figlio... l'ho trovato un pochettino forzato e rapido... mi è sembrato strano che due paginette prime erano tutto un "OMG! Figlio che hai fattooooo! Mostroooooo!" con tanto di regina in fuga per il disonore e dopo tuti sono disposti a metterci la faccia e difendere il giovane, soprattutto il padre con la sua scelta di sfilare a costo di apparire meno virile ai suoi sudditi e oppositori. Insomma... una storia sicuramente magica e interessante (tanto da desiderare un film Disney basato sulla novel!!) ma in alcuni punti un po' troppo affrettata o lasciata un po' al caso. Alcune piccole migliorie e scelte avrebbero potuto aiutare a mio avviso a rendere più forte il messaggio di fondo. Rimane comunque una lettura magica, consigliata assolutamente :)
Like Reblog Comment
review 2019-06-24 23:03
Perfect world 1 - Natsuki Aruga

Un manga molto dolce e che riesce ad affrontare senza difficoltà il tema della disabilità senza ridicolizzarlo o renderlo un cliché. Mi è piaciuto molto il rapporto tra i due protagonisti e il modo in cui i ragazzi si avvicinano e accorgono di essere innamorati, nonostante sia stato un po' affrettato mi è piaciuto come Tsugumi sia riuscita ad andare oltre ai suoi pregiudizi iniziali innamorandosi della persona di fronte a lei ignorando gli ostacoli sul suo cammino. Mi ha emozionato inoltre il modo in cui Itsuki affronta la sua disabilità, non ci troviamo di fronte un ragazzo che ride e scherza e minimizza la sua situazione e neanche uno che passa il suo tempo solo a piangersi addosso. È molto bella la scena in cui il protagonista affronta un giovane nelle sue stesse condizioni spiegandoli cosa è per lui la disabilità e come la vive. Itsuki afferma di non aver accettato la sua disabilità e di non poterlo fare mai ma di voler a tutti i costi vivere e riuscire a farlo fino in fondo, sa che molte cose gli saranno precluse ma preferisce ugualmente provare fino in fondo a fare ciò che ama anche se questo non gli impedisce di avere paura. Proprio la paura infatti gli ha impedito di continuare una relazione che gli stava a cuore, è stato spinto a lasciare la sua ragazza per evitare di essere un peso e costringerla a vivere una vita limitata e piena di difficoltà. Itsuki è molto reale e vivo e credo sia una rappresentazione perfetta di un giovane nelle sue condizioni. Ho amato anche il modo in cui Tsugumi riesce ad aiutare l'amato. La scena in cui infatti la ragazza lo porta al matrimonio della ex mi ha commosso. Itsuki ha sempre in qualche modo avuto paura di scoprire di aver fatto la scelta sbagliata, di aver fatto soffrire la ex spingendola ad aspettarlo o ad essere per sempre infelice e vedere finalmente la donna che un tempo ha amato sorridere dolcemente con lo stesso sorriso che in passato gli ha rivolto, poterle dare la sua benedizione e augurare il meglio è per lui un sollievo, la dimostrazione di non aver sbagliato tutto e la possibilità finalmente di ricominciare e riaprire il suo cuore.
Questa manga è davvero intenso e commovente eppure... una piccola parte mi ha un po' fatto storcere il naso... il fatto di essere il primo di una serie. Questo volume infatti è perfettamente conclusivo con un inizio e una fine e si conclude con la coppietta finalmente unita, tutto perfetto e... il fatto che l'autrice stessa abbia ammesso che la storia era pensata come volume singolo... mi fa un po' spaventare... non troviamo infatti una trama forte da portare avanti, un progetto da raggiungere, pure la storia della ex che in futuro poteva creare grattacapi qui viene risolta e conclusa quindi... sono un po' in ansia. Temo che i prossimi volumi saranno solo un ammasso di scene di vita e drammi a caso... spero di no ma... sono un po' preoccupata visti altri manga. Proprio questo timore e il mancato inserimento di un qualsiasi dettaglio che ci spinga ad andare avanti nella serie mi ha portato a votarlo 4,5 stelline arrotondate qui su GR per ovvi motivi a 5
Un manga che mi sento di consigliare sia a chi è intenzionato a leggerlo come stand alone sia a chi vuole leggere la serie, dedicato a chi cerca una lettura impegnata ma anche ricca di dolcezza.
 

More posts
Your Dashboard view:
Need help?