logo
Wrong email address or username
Wrong email address or username
Incorrect verification code
back to top
Search tags: ethan
Load new posts () and activity
Like Reblog Comment
show activity (+)
review 2018-02-18 20:26
Ethan in Gold (Johnnies, #3) by Amy Lane Review
Ethan in Gold - Amy Lane

Evan Costa learned from a very early age that there was no such thing as unconditional love and that it was better to settle for what you could get instead of expecting the world to give you what you need. As Ethan, porn model for Johnnies, he gets exactly what he wants—comradeship and physical contact on trade—and he is perfectly satisfied with that. He’s sure of it. 

Jonah Stevens has spent most of his adult life helping to care for his sister and trying to keep his beleaguered family from fraying at the edges. He’s had very little time to work on his confidence or his body for that matter. When Jonah meets Ethan, he doesn’t see the hurt child or the shamelessly slutty porn star. He sees a funny, sexy, confident man who—against the odds—seems to like Jonah in spite of his very ordinary, but difficult, life. 

Sensing a kindred spirit and a common interest, Ethan thinks a platonic friendship with Jonah won’t violate his fair trade rules of sex and touch, but Jonah has different ideas. Ethan’s pretty sure his choice of jobs has stripped away all hope of a real relationship, but Jonah wants the whole package—the sexy man, the vulnerable boy, the charming companion who works so hard to make other people happy. Jonah wants to prove that underneath the damage Ethan has lived with all his life, he’s still gold with promise and the ability to love.

 

Review

 

I like Evan/Ethan a great deal and I love Jonah. All the time the book is dealing with the love story with Jonah it is great. Even the super sad parts. 

I love a geek hero (and they both have geeky hobbies). I love a plain Joe which Jonah is. I love the Jonah is steadfast and in pursuit. He is awesome. 

Ethan's backstory is sad but the details of his family drama are a bit of a splatter effect and not as well detailed as it could be.

This book parallel in time with the first two books in the series and I read it out of order but it is likely better in order. 

There is a really not great part where Kane the hero in the last books gets referred to by an animal name. It is not good and makes no sense really and wasn't needed and should have been edited out. It really makes the book sink in those places. 

Also, Ethan should have good back to therapy. Lots of triggers in this book too but more off screen than in Book 1 and Book 4.

Like Reblog Comment
show activity (+)
review 2018-02-14 19:28
Valensteins
Valensteins - Ethan Long
This is cute children’s book. So, what is love? Does it make your heart feel like butterflies? Does it make you feel all mushy inside? Does it mean you have to kiss someone? To the individuals at Fran’s Fright Club, they think falling in love sounds terrifying and yucky yet to Fran, it feels just right.
 
This children’s book had me laughing and smiling as I turned the pages and I thought my granddaughter would just love it. Fran is caught making a pink heart by Vladimir and Vladimir proceeds to let everyone know in the Fright Club exactly what Fran is doing. No scary noises for him tonight. Pretty soon, the whole club is in on the action, voicing their opinions as to what this actually means. Is Fran in love and what does love actually mean? Oh, my goodness this is a funny and comical book. Fran though, does not let his friends get him down as they poke fun at him. The illustrations are an added bonus and you just have to read the book a second time, it is just that good! I love it, I can’t stop looking at the pages and smiling. I want to share it, I am sure everyone will enjoy it. It’s not just for Valentine’s Day, it’s a fun read, everyday book.

 

Like Reblog Comment
show activity (+)
review 2018-01-06 13:22
Enjoying this
Hal Jordan and The Green Lantern Corps Vol. 2: Bottled Light (Rebirth) - Robert Venditti,Ethan Van Sciver,Rafa Sandoval

I read the previous one recently as well and found it very interesting, this builds on the previous story (and you probably should read it first) and then adds to it but left me wanting more.

 

I like the green lantern corps.

Like Reblog Comment
review 2017-11-14 21:08
Il ragazzo con la valigia - Chris Ethan

Una storia che nonostante i temi trattati riesce ad essere dolcissima e commovente, con un'atmosfera fiabesca e un messaggio chiaro e importante, un messaggio di amore, speranza e denuncia nei confronti di una società che troppo spesso chiude gli occhi di fronte alla sofferenza altrui e maltratta persone che hanno l'unica colpa di non avere un tetto sopra la propria testa. I due protagonisti con il loro background doloroso ti entrano nell'anima e nel cuore. Impossibile non affezionarsi a Pierce, con la sua lingua lunga, un giovane alla ricerca di un posto nel mondo dopo essere stato brutalmente cacciato dai genitori, scandalizzati dalla sua omosessualità e a Rafe che per proteggere la sua mamma è scappato di casa, da un padre violento e omofobo che lo maltrattava e non contento sfogava le proprie frustrazioni sulla moglie , un ragazzo solo e malato che è stato costretto a vendere se stesso e la sua dignità per sopravvivere. I due ragazzi si ritrovano a fare i senzatetto cercando di sopravvivere al loro triste destino. Ed è proprio il destino che li fa incontrare/scontrare, un incontro che cambierà per sempre le loro vite. Ben presto tra i due nascerà una dolce e tenera amicizia che con il tempo e le difficoltà si trasformerà in un rapporto d'amore autentico, un amore che salverà entrambi e li porterà alla felicità, a un futuro luminoso e inaspettato. Una storia meravigliosa, ricca di positività e speranza, che mi sento di consigliare a chi è alla ricerca di dolcezza e romanticismo, al classico happy ending che scalda il cuore ma che non si accontenta solo di questo cercando anche una storia profonda con un grande significato e dei temi importanti. Se è questo che cercate non rimarrete delusi se invece volete qualcosa di più...erotico beh... girate al largo, purtroppo o per fortuna di erotico c'è ben poco anche se vi posso assicurare che la dolcezza e i sentimenti tra i due innamorati riescono a tenere incollato il lettore senza fargli sentire la mancanza di momento più hot e piccanti. Una storia meravigliosa che a mio avviso merita senza dubbio 5 stelline e spero con il cuore di poter leggere in futuro altro sulla dolce coppietta o perché no, sul grande boss Vance, un uomo all'apparenza un po' rude ma di buon cuore che nel libro non ha esitato ad aiutare Pierce e Rafe dando loro non solo la possibilità di lavorare ma anche una spalla su cui piangere, un vero amico di cui mi piacerebbe un sacco approfondire meglio la storia prima e dopo l'incontro con i due senzatetto

Like Reblog Comment
quote 2017-11-14 21:03
«Sono un idiota» gridò Pierce, e lo bloccò mentre abbassava la maniglia e apriva la porta. «Non andare. Per favore.»
Rafe non si mosse. Non riusciva a decidere se poteva fidarsi ancora delle sue parole. Sembrava che lui le stesse usando con parsimonia, ma senza una reale emozione. Aveva bisogno di una prova. Lo disse a Pierce, senza girare la testa, continuando a fissare la porta.
«Non so come. Non so come impedirti di andare via. Ti amo e non so che cosa ci sia di così incasinato in me da non riuscire a vedere che anche tu mi ami. Capirò se te ne andrai. Mi si spezzerà il cuore, ma lo capirò. Non è facile stare con me. Penso che i miei genitori mi abbiano fottuto più di quanto credessi. Ma non è una scusa. Quindi, se devi andare, vai. L’unica cosa che posso dire per convincerti a rimanere è: “Ti prego, portami a casa”.»
La stanza piombò nel silenzio. I pazienti che si erano svegliati stavano sicuramente guardando Rafe, perché poteva sentire i loro occhi indiscreti bruciargli la schiena. Anche il rumore della TV in sottofondo sembrava essersi zittito, in attesa della sua risposta. Era così stanco delle parole di Pierce. Di lui che si rendeva conto della sua stupidità e che si scusava. Di lui che lanciava “mi dispiace” in giro come fossero biscotti. Col cavolo che se ne sarebbe andato se lo stava implorando di portarlo a casa.
«Va bene, estúpido» disse e si voltò.
Come aveva intuito, tutti lo stavano guardando. E lo stava facendo anche Pierce. Ed era un cazzo di disastro. Ma lui amava quel disastro con tutto il cuore. Coprì la breve distanza che li separava e gli prese le mani. Lo baciò. Le persone nella stanza fecero sentire la loro presenza esultando, tutti e due le guardarono senza interrompere il bacio.
Sì, stavano andando a casa. E casa era ovunque fosse l’altro. Anche se questo significava che sarebbero stati di nuovo per strada e che avrebbero dovuto dormire nei treni della metropolitana.
More posts
Your Dashboard view:
Need help?