logo
Wrong email address or username
Wrong email address or username
Incorrect verification code
back to top
Search tags: Rowan-Speedwell
Load new posts () and activity
Like Reblog Comment
show activity (+)
review 2018-03-11 21:33
Flowers for Him by Marie Sexton and Rowan Speedwell Review
Flowers for Him - Marie Sexton,Rowan Speedwell

He wanted to learn about beauty. He never expected to learn about love.

Billionaire Chandler Harrison’s third marriage is now history, and he’s left with his ex-wife’s parting barb, 'You have no appreciation of beauty.' Determined to prove her wrong, Chandler hires artist Neil Sweeney to add a mural to his office wall. He doesn’t even care what the picture is, as long as it’s beautiful.

Neil Sweeney is an ex-tagger, a free spirit, and a bit of a hippie. He’s never met anybody as uptight as Chandler, but when it comes to warming up Chandler’s cold, stark office, Neil has plans involving more than art.

Chandler begins to find himself strangely moved by the mural developing on his office wall. He’s especially moved by the artist himself. Chandler has denied his homosexual urges for most of his life, but it isn’t long before Neil begins introducing Chandler to all kinds of new things. As Neil’s masterpiece comes to life, so does Chandler’s appreciation for art, color, and the best kind of beauty of all—love.

 

Review

 

This is a sweet romance about an artist and a very wealthy man who finds color, beauty, and his sexual identity. 

 

As always, Sexton's writing is great and the character are both very likable. The start of the book is great and then we get a panic and rushed ending but it is still a lovely sexy read.

 

Like Reblog Comment
quote 2017-10-03 02:03
"Di solito sono proprio le cose di cui non vuoi parlare, quelle di cui è importante che parli”
Like Reblog Comment
quote 2017-10-03 02:01
“È molto comune che le nostra percezioni e convinzioni ci trasmettano il contrario della realtà. Sei stato per lungo tempo in una condizione estremamente malsana. In confronto, è passato relativamente poco tempo da quando sei tornato e hai già fatto degli incredibili passi in avanti. Ma devi accettare che sei solo un essere umano. Non sarai mai razionale tutto il tempo – non siamo attrezzati per esserlo. Gli esseri umani sono emotivi, empatici, superstiziosi, suggestionabili e infinitamente adattabili, e la gente come Esteban sa come manipolare gli altri perché facciano e pensino quello che vogliono. Quello era un professionista, Zach. Manipolava i suoi seguaci, manipolava gli ufficiali governativi del posto, e ha manipolato te.” Sorrise appena. “È un normale desiderio umano quello di credersi più intelligenti della media, ma, alla fin fine, nessuno di noi è più saggio degli altri.”
Like Reblog Comment
quote 2017-10-03 01:58
“Sta' zitto e ascoltami” ordinò con violenza. “Se vogliamo essere onesti, Jerry – e Chris e Steve e pure quel cazzo di Matt Brewer, e Maggie – sono tutte state seconde scelte. Tutti loro. Perché ogni volta che ho avuto una relazione, i volta che ho avuto una relazione, avevo l'immagine di questo brutto, grosso imbranato di uno Zach Tyler che ci aleggiava sopra. Quindi chiudi quella bocca a proposito di Maggie e Jerry e di qualsiasi altra persona che abbia guardato per più di una volta, e io ignorerò tutti quegli sconosciuti che ti sei scopato in dieci mesi, okay?”
“Ti dà fastidio, vero?” chiese piano Zach.
“Puoi scommetterci le chiappe. Merda, persino Mike Pritzger mi dà sui nervi, e credo di non aver mai conosciuto un uomo più etero di lui. Sono geloso di chiunque mi rubi la tua attenzione. Okay, così sembra che io sia un molestatore, e non lo sono, ma hai capito cosa intendo.”
“Immagino voglia dire che mi ami.”
“Be', sì.”
“Okay,” disse Zach.
"Ho capito. Sto facendo di nuovo lo stupido. E il paranoico. È solo che… penso di essere così pazzo di te che non capisco come mai non lo siano tutti gli altri.”
Like Reblog Comment
quote 2017-10-03 01:53
Ora sto camminando verso di loro, sull'erba scaldata dal sole – no. Non verso di loro.
Per cinque anni, non ho osato nemmeno sognarlo; ma in questi giorni, è sempre nei miei sogni. Siamo sopravvissuti a rapimenti, alla morte, alla rabbia e al dolore e alla perdita; a mesi di separazione e alla luce spietata della pubblicità. David è stato la mia ancora, la mia zavorra, la mia stella polare. Come una volta mi ha promesso, è stato con me in ogni momento, anche quando io ero qui, a scuola, e lui a migliaia di miglia di distanza, tra le sue amate montagne. E lui sarà al mio fianco quando me ne andrò a Stanford. Lui è stato al mio fianco per tutto il tempo.
Cammino sull'erba illuminata dal sole, e mi getto fra le sue braccia.
Sono a casa
More posts
Your Dashboard view:
Need help?