logo
Wrong email address or username
Wrong email address or username
Incorrect verification code
back to top
Search tags: 2019
Load new posts () and activity
Like Reblog Comment
show activity (+)
quote 2019-07-11 15:11
After love, book collecting is the most exhilarating sports of all.

-A. S. W. Rosenbach

Like Reblog Comment
show activity (+)
quote 2019-06-13 15:24
Book collectors do not buy books to read - they buy
books because they have read them.

-André Gide

Like Reblog Comment
show activity (+)
quote 2019-04-25 06:31
And if the price of freedom is being alone, then fine. I’d rather be alone than be with someone who will only love me if I’m skinny
Like Reblog Comment
show activity (+)
quote 2019-04-25 06:30
And started wearing the clothes everyone said I shouldn’t—crop tops and leggings and short dresses and over-the-knee boots—and I started taking dance classes for the hell of it, because it sounded fun and because I wasn’t going to care anymore about being the biggest woman in the room or the one who sweats the most or breathes the loudest. I was going to live in my body now.
Like Reblog Comment
quote 2019-04-22 02:22
“Spero che tu abbia capito che vivo da solo nella foresta,” urlò James, con un tono ansioso malamente rivestito di rimprovero. “Se dovessi cadere e farti male, non potrò curarti con della polvere di fata.”
Peter mise alla prova la resistenza di un altro ramo. “Non mi farò male,” rispose mentre si tirava su verso la prossima intersezione e allungava una mano per afferrare la mela più vicina. “Sono lo spirito della gioventù e della gioia, non ti ricordi?”
“Sei un uomo adulto e un vero tormento.”
“Sono il tuo tormento,” disse Peter e poi fece una pausa, imbarazzato con sé stesso e felice d’essere troppo in alto fra i rami perché James potesse vederlo. Anche lui, però, era stranamente rimasto in silenzio finché Peter non cominciò a lanciargli delle mele.
Quando ebbe raccolto abbastanza mele da bastare a entrambi, Peter cominciò a scendere dall’albero con ben poca cautela, scivolando fra i rami e graffiandosi le mani contro la corteccia. Sbagliò a valutare l’altezza dell’ultimo salto e atterrò al suolo un po’ pesantemente cadendo fra le braccia di James che aveva lasciato andare le mele per riuscire ad afferrarlo.
“Grazie,” gli disse Peter sorridendo.
Le guance di James erano rosse e aveva una buffa espressione a metà fra l’incantato e l’infastidito e stava sorridendo pur cercando di restare serio. Aveva messo le braccia intorno alla vita di Peter e lo raddrizzò rimettendolo in piedi. Quando si mosse per tirarsi indietro, Peter gli prese la camicia fra le dita.
In questo mondo, le sue labbra erano più soffici, senza il sapore di rum e sale, ma qualcosa dell’odore dell’oceano inondò Peter quando si baciarono
More posts
Your Dashboard view:
Need help?