logo
Wrong email address or username
Wrong email address or username
Incorrect verification code
back to top
Search tags: but-yeah
Load new posts () and activity
Like Reblog Comment
show activity (+)
review 2019-02-22 23:34
The Rules - Jamie Fessenden

Meraviglioso! Me ne sono innamorata! Per una volta mi sono ritrovata un libro con un ménage trattato seriamente e con molta cura e tutto senza passare per il cliché di "Pinco ama Pallo che ama a sua volta Pallino, tutti si amano e tutti scopano come conigli come se nulla fosse e senza preoccuparsi delle conseguenze e dei rapporti personali ed eventuali gelosie". L'autore si prende al contrario tutto il tempo per analizzare i personaggi e la loro psicologia esplorando alla perfezione le dinamiche di coppia di Boris e Thomas, una coppia sposata da anni e che ha affrontato nel tempo problemi e pregiudizi, una coppia alle prese con l'attrazione (e inseguito amore) per Hans, un giovane universitario assunto come collaboratore domestico. Ho apprezzato la lentezza con cui viene analizzato il rapporto tra i tre senza passare come in altri romanzi dall'incontro all'amore lampo e al sesso sfrenato. L'innamoramento tra i tre uomini è lento e complicato, pieno di dubbi, paure ed incertezze ed è solo con il tempo e la pazienza che gli uomini riescono a condividere i propri sentimenti, lasciandosi andare fisicamente e mentalmente e accettando quell'amore agli occhi di molti proibito e sconveniente. Ho amato come i tre protagonisti vengono presentati e caratterizzati, ci troviamo di fronte un romanzo che non trova la necessità di inserire 5000 personaggi diversi al secondo per dare senso alla trama e portare avanti le vicende personali o dare una scusa per riunire il trio ma che si concentra solo sui tre protagonisti presentando altri personaggi secondari solo alla fine del romanzo e solo per consolidare le dinamiche del terzetto e spazzare via gli ultimi dubbi e timori. Per 3/4 del libro quindi assistiamo alla creazione del rapporto tra i tre e al difficile inserimento di Hans all'interno della casa e in seguito all'interno della coppia, mi ha colpito la delicatezza con cui viene affrontata la situazione e come certe cose hanno effetti diversi in base al punto di vista e alla personalità del protagonista. Ci troviamo di fronte tre persone molto diverse tra loro, con i loro pregi e difetti, uomini feriti e spaventati ma anche coraggiosi al momento giusto, abbastanza coraggiosi da lottare in nome dell'amore che provano.
Boris è un uomo ferito e danneggiato e che porta dentro di se un segreto che negli anni lo ha consumato e che non ha osato neanche confessare a suo marito, è russo ed essendo vissuto in un paese in cui i diritti Lgbt non vengono considerati ha dovuto subire ingiustizie e prepotenze, si aggrappa così con forza al marito Thomas. Thomas è un uomo forte e sicuro di se ma che sotto sotto, dietro la sua corazza, nasconde un animo dolce e sensibile, non ha esitato a sacrificarsi per fare contento il marito e lo ha supportato sempre contro tutto e tutti senza timore dei pregiudizi della gente. I due uomini sono stati costretti ad affrontare drammi e sfide, sono uomini danneggiati a modo loro e che si aggrappano uno all'altro per sopravvivere, che si amano e dipendono uno dall'altro. L'arrivo di Hans per loro è sconvolgente. Il giovane non è uno sprovveduto, non è il povero verginello di turno che non conosce il sesso ma un ragazzo che sta crescendo e maturando e che si ritrova per la prima volta alle prese con l'amore, dopo relazioni e avventure si ritrova coinvolto nelle dinamiche di coppia dei suoi nuovi datori di lavoro e ne rimane ben presto scottato. Il ragazzo non riesce a non affezionarsi ai due uomini e guarda con gioia e a tratti con gelosia la complicità degli amanti, piano piano si innamora di entrambi andando oltre i problemi psicologici di Boris e le insicurezze di Thomas, riesce a vedere l'essenza di entrambi e desidera inserirsi nella coppia ed essere amato e protetto. Il rapporto tra i tre si crea con difficoltà, tra gelosia, attrazione, affetto e incomprensioni. La coppia si avvicina al giovane con sentimenti diversi e il modo di interagire dei coniugi nei confronti del ragazzo mi ha colpito. Ho adorato Boris dapprima molto sensuale e provocatore e poco dopo timoroso e indeciso, terrorizzato di mancare di rispetto al marito e soprattutto il modo di fare di Thomas, rispetto a Boris è quello più legato alla realtà, quello che si interroga sulla possibile relazione a tre, che si preoccupa delle conseguenze che una relazione potrebbe avere sul suo matrimonio, ha paura di essere lasciato indietro, che Boris trovi un uomo più giovane disposto ad amarlo e sostenerlo, di diventare un ospite ingombrante nella sua stessa casa, di essere dimenticato e abbandonato per sempre, è commovente vederlo rimuginare e soffrire al pensiero di perdere l'uomo della sua vita, deciso ad allontanare il giovane e allo stesso tempo a tenerlo con se, anche a costo di permettergli di essere intimo con il suo uomo e tutto per amore, ho adorato l'animo sensibile di Thomas e il suo continuo tormento e ho provato non poco orgoglio a vederlo finalmente cedere e ricambiare i dolci sentimenti di Hans rendendosi finalmente conto di essere indispensabile per il marito e il nuovo fidanzato. Oltre al rapporto di coppia l'autore è riuscito a trattare con delicatezza e dolcezza temi più o meno scottanti, lanciando velate critiche ad omofobia, violenza e razzismo, riuscendo a non essere mai banale e irrispettoso. Non pensavo si riuscisse a trattare con così tanta cura una threesome senza cadere nel sesso e nella noia e invece... un applauso all'autore per questa piccola gemma! Unica piccola pecca che non mi ha spinto a votarlo 5 stelline piene è stata la scelta di spiegarci il segreto di Boris alla fine e solo dopo rapporto consolidato tra i tre... nonostante si fosse intuito cosa avesse passato in Russia Boris avrei preferito un discorso cuore a cuore prima e non alla fine, avrei voluto che fosse motivo di confronto con Hans e ancora di più con il marito, lasciato all'oscuro della cosa per molto tempo, e invece... ti viene lanciato tutto addosso con una scena straziante e per quanto intensa e ben realizzata... un po' forzata rispetto al clima della storia.... avrei voluto che il segreto di Boris fosse più accennato durante tutta la storia e la scoperta portasse a nuove consapevolezze soprattutto in Thomas e lo aiutasse ad affrontare i suoi demoni e l'incapacità di proteggere costantemente il marito da tutto il male del mondo. Unica piccola pecca legata al mio gusto personale e che non ha rovinato minimamente l'esperienza che rimane gradevole ed intensa. Se cercate semplicemente sesso a go go siete nel posto sbagliato, nonostante vi siano scene erotiche ben scritte ed eccitanti non è il sesso la base del romanzo e rimarrete non poco annoiati e intrappolati in uno slow burn psicologico. Consigliato solo a chi cerca una storia con al primo posto la psicologia e le conseguenti dinamiche tra gli amanti, solo in quel caso potrete godere a fondo del doloroso ed estenuante slow burn e godervi fino in fondo ogni conquista del trio.

Like Reblog Comment
review 2019-01-27 21:31
The Alpha's Forbidden Omega - Rebecca James

Meraviglioso e dolcissimo!
Ho adorato entrambi i protagonisti! Carter è meraviglioso, un uomo forte, protettivo e pieno d'amore, un'alpha con la A maiuscola e Jackson.. awww è così dolce e tenero, un omega che ispira tenerezza ma... che sa difendersi, nonostante la sua condizione ha il coraggio di lottare per quello in cui crede, si fa costantemente domande e non ha paura di mettere in dubbio tutto pur di stare con l'uomo che ama. I due uomini sono perfetti insieme ed è stata una delizia vederli avvicinare e anche... un po' un bello sforzo per i miei nervi XD avrei voluto urlare loro in faccia per metà del tempo da quanto erano ciechi uno dei sentimenti dell'altro! 
Come romanzo mi ha catturato e il finale... PERFETTO! La vicenda rimane aperta con un mistero, la scomparsa dell'amico di Jackson lascia non pochi dubbi sul governo, la natura degli omega, i matrimoni combinati ecc e l'arrivo del migliore amico di Carter accoppiato con l'amico omega di Jackson AWWW DEVONO assolutamente farci un romanzo! Non vedo l'ora di leggere un sequel sperando di vedere di più su David and Maddox, ho bisogno di sapere COME si sono innamorati e cosa è successo nei mesi di "buco" incrocio le dita e spero di non dover aspettare tanto nel frattempo consiglio questo libro agli amanti degli omegaverse con Mpreg e che cercano un rapporto dolce e delicato tra alpha e omega e non solo il classico "Sei il mio compagno predestinato, sottomettiti!

Like Reblog Comment
review 2019-01-15 23:30
Scent of an Omega - Kaia Pierce

Ammetto che... mi aspettavo di meglio. All'inizio sembrava interessante e credevo che la narrazione si sarebbe soffermata molto di più sull'indagine, per scoprire l'identità del misterioso alpha e invece... no. Dopo un iniziale colpo di scena si passa a momenti noiosi e parecchio inutili con da una parte Kaden in paranoia perché Josh è il suo compagno predestinato e lui non ha il coraggio di dirglielo per non farlo fuggire a gambe levate e dall'altra Josh che va in tripla paranoia perché Kaden lo eccita ma lui è un uomo di legge mentre Kaden agli occhi di tutti è il bad boy brutto e cattivo e non certo la persona più raccomandabile con cui stare insieme avendo pure una banda di motociclisti al seguito. Quindi via di pippe mentali e NOIA! Per pagine e pagine non succede nulla e solo al 60% finalmente la storia ritorna ad ingranare la marcia non approfondendo però nulla! Scopriamo da una pagina e completamente a caso chi è l'alpha killer e stop, nonostante il cattivone sia legato a Kaden la sua storia non viene approfondita neanche un po', posso capire che la scelta è voluta essendoci già un sequel che lo vede protagonista insieme al suo compagno e volendo spingere la gente a leggerlo per saperne di più (cosa che sicuramente farò anche io) però... avrei almeno voluto sapere qualcosa di lui, un iniziale accenno alla sua storia poi approfondita con più dettagli nel sequel, capire qualcosa in più sul suo odio verso Kaden e sul motivo per cui ha causato morte e distruzione, qualcosa che andasse oltre il "L'ho fatto perché Kaden è brutto e cattivo e deve morire!!!" Kaden stesso avrebbe dovuto indagare di più sull'uomo! Almeno io... nei suoi panni avrei voluto sapere vita, morte e miracoli e avendo come compagno un vice sceriffo il motociclista avrebbe potuto ottenere senza difficoltà informazioni sulla sua vita privata per capire le motivazioni reali dei crimini commessi dallo shifter invece è tutto un "Il cattivo sono iooo! E ora ucciderò il tuo compagno" "No! Bastardo, levagli le mani di dosso" battaglia poco adrenalinica e fuga del cattivone "È andato via... peccato... alleiamoci con un altro alpha stronzo, così per tutelarci in caso ritornasse e amen" reazioni... meh? Almeno sforzarsi di continuare le indagini? Per capire dove fosse andato e se fosse ancora un pericolo? Meh... il lato poliziesco lascia a desiderare e il lato romance... idem... non ci sono mai momenti di confronto tra i due uomini e dopo il borsello e la risoluzione dell'indagine si passa in due secondi al sesso con scene erotiche descritte molto bene ma che non mi hanno dato nulla, i due compagni due secondi prima sono furiosi uno con l'altro, Josh per non aver saputo prima la storia dei compagni predestinati e Kaden per le indagini del vice sceriffo sulla sua banda, un messa paginetta di "Sei cattivoh!" "Anche tuuuu!" e tre secondi dopo via di limone selvaggio con accoppiamenti da... lupetti in calore. E dopo... mpreg che è stata pure curata superficialmente non portando a riflessioni o momenti emotivi tra i due semplicemente "Ops... sono incinto... vabbè... scappiamo da qui per occuparci del parto e fare in modo che nessuno se ne accorga essendo la gravidanza maschile impensabile per la società umana" da lì parto in poche pagine... neppure ben descritto e salto temporale con i due Daddy felici con i gemelli.... e.... il cattivone? La società? La carriera di Josh? Dettagli sulle conseguenze della gravidanza? Nulla... un Happy ending senza capo né coda. Insomma... avrebbe potuto essere molto più interessante e invece... non mi sento di sconsigliarlo non essendo brutto ma... se volete del romance dolcetto non lo troverete, scene erotiche ce ne sono ma il coinvolgimento emotivo è pari a zero essendo di fatto Josh e Kaden quasi estranei non avendo neanche mai avuto un singolo appuntamento o qualcosa di simile, qualche momento intimo per conoscere interessi e sogni o altro, le indagini sono pari a zero, il lato paranormale con gli shifter ecc curato pochissimo e quindi... meh. Essendo breve non lo sconsiglio del tutto ma.. c'è di meglio

Like Reblog Comment
review 2019-01-15 23:20
The Forest of Dark Delights - James Cox

Ammetto che non avrei dato un singolo euro alla storia sembrandomi in un primo momento un'idea stupida e trash, utile solamente a creare scene erotiche e situazioni ridicole e inverosimili e invece... si è rivelata una lettura molto carina e piacevole.
La storia è un continuo della famosa fiaba La bella e la Bestia ma con parecchie differenze. Il cattivone Gaston infatti non è morto, è stato salvato dal suo amico Lefou che ahimè ha perso la vita per difenderlo dai lupi. Gaston si ritrova ferito e confuso, in crisi con se stesso e pieno di sensi di colpa, senza un posto dove andare e una famiglia da cui tornare ed è proprio per questo motivo che non trovando pace decide di fare ammenda per i suoi peccati e di tentare in tutti i modi di farsi perdonare dalla Bestia e da Belle. Ritorna quindi al castello e si ritrova... una situazione molto diversa da quella che ci si sarebbe aspettati. La bestia ormai è un uomo affascinante, Adam, nonostante la maledizione sia stata spezzata l'uomo però non è felice. La sua amata Belle infatti ha gettato la maschera rivelando una natura crudele e spietata, la giovane non è innamorata del compagno ma guidata solo dalla sua ossessione per i libri che la spingono a saccheggiare il villaggio e causare dolore ovunque vada arrivando addirittura ad aggredire il dolce Chip e solo perchè quest'ultimo ha osato toccare uno dei suoi preziosi libri. Adam ha quindi mandato via i suoi amici per tenerli al sicuro e ora si ritrova da solo, in un castello ormai in decadenza, un casa fredda e vuota in cui Belle fa a malapena ritorno e quelle poche volte lo fa è semplicemente per portare qualche nuovo libro da aggiungere alla sua collezione, senza preoccuparsi neanche di avvertire il fidanzato o parlare con lui. Adam è solo e disperato e passa tutto il giorno a guardare l'amata allo specchio, maledicendosi per la sua debolezza e incolpandosi per non poterla salvare, l'incontro con Gaston quindi lo sorprende. I due non si erano lasciati nel migliore dei modi, Adam vorrebbe mandare via a calci il cacciatore ma l'ex bestia non ne ha il coraggio, non può rimanere indifferente a quell'uomo che con ostinazione non si arrende e sembra disposto quasi a congelarsi a morte, un pazzo che vuole ottenere il perdono della coppia ed è pronto a morire per ottenerlo. Ed è proprio da questo momento che inizia il nostro libro e la convivenza tra i due uomini, Gaston decide di rimanere al castello per aiutare Adam, promettendo di aiutarlo a salvare Belle. Da questa convivenza "forzata"i due uomini si avvicineranno con non poca diffidenza, iniziando a capire se stessi e i propri sentimenti. La storia è molto originale, ho apprezzato quest'idea nonostante la diffidenza iniziale, non sono rari ormai i re-telling delle fiabe famose e quella della Bella e la Bestia è una delle più quotate, soprattutto in campo erotico è però raro vedere un vero e proprio sequel della storia e soprattutto vedere l'accoppiata Bestia/Gaston, una coppia senza dubbio originale. Ho quindi apprezzato moltissimo la scelta dell'autore che riesce finalmente ad inventare qualcosa di nuovo e mai visto. Ovviamente il racconto non è molto lungo, un centinaio di pagine di conseguenza molti elementi sono lasciati al caso, non capiamo perchè Belle è impazzita, avrei voluto un capitolo di flashback in cui ci veniva spiegato almeno il perchè, l'idea che la giovane sia impazzita di colpo o che fosse già pazza... beh... non regge molto, il rapporto tra i due uomini è più fisico, sessuale e con pizzico di Bdsm vista la natura dominante di Adam e anche alla fine la confessione è affrettata, ok che i due hanno dovuto lottare insieme per salvarsi da Belle e hanno vissuto insieme per giorni e giorni condividendo pure il letto però... passare dal sesso all'amore in un secondo con un Gaston folle d'amore e da diabete, senza neanche un momento romantico o dolcetto PRIMA... meh, non ci vengono presentati i vecchi personaggi, sarebbe stato bello rincontrare almeno Lumiere o almeno un personaggio a parte, anche nuovo per dare qualcosa in più, alla fine diciamo che tutto ruota attorno a Gaston e Adam e alle loro avventure per lo più sessuali ad un certo punto del racconto con un piccolo intervento di Belle sul finale, intervento che si conclude in modo piuttosto affrettato e poco soddisfacente a mio avviso, avrei preferito un altro epilogo, magari un happy ending anche per la ragazza, scoprire che magari era impazzita per aver letto un libro maledetto, avrei voluto che grazie all'affetto di Adam e l'amicizia di Gaston fosse riuscita a salvarsi per poi mettersi da parte e permettere all'amato di essere felice con l'uomo di cui si è innamorato, magari decidendo di andarsene o perchè no, trasformare un'ala del castello in Biblioteca, lavorando insieme all'ex fidanzato e amico per spingere i bambini ad amare i libri o qualcosa del genere, magari decidere di dare un figlio alla Bestia e a Gaston, decidendo di crescere un bimbo e formare una famiglia allargata, un bel e vissero tutti felici e contenti e invece... è stato tutto fin troppo rapido e in un certo senso triste e... mi ha lasciato un po' l'amore in bocca. Rimane in ogni caso una lettura leggera e con un pizzico di erotismo che non guasta mai, se siete fan della storia originale e vi stava particolarmente sulle palle la protagonista... qui avrete una bella e sexy rivincita (muhahaha) una novella leggera, che si può fare benissimo finire in una giornata non essendo troppo complicata e piuttosto breve e perfetta per staccare la spina 

Like Reblog Comment
review 2019-01-15 23:18
Ever After - Riley Hart

Awww OMG! Quando ho iniziato questo libro non mi sarei mai aspettata di amarlo così tanto! La trama infatti per quanto accattivante sapeva di già visto, con il bel principe schiacciato dalle responsabilità che si innamora del servo. Posso dire che non è nulla di nuovo sotto il sole ma... non è questo che rende la storia speciale. Non è infatti la trama il punto forte bensì l'atmosfera magica che le autrici hanno saputo creare. Fin dalla prima pagina ci ritroviamo immersi in un modo vivo con dei protagonisti caratterizzati alla perfezione e che ci regalando non poche emozioni. I due giovani sono adorabili e viviamo la storia attraverso i loro Pov alternati. Troviamo Cassius, il ragazzo è di umili origini, ha una famiglia che adora, purtroppo ha perso l'amato padre e ora si ritrova a dover badare alla madre e all'amata sorella. Cassius è un giovane artista, ama scrivere e sogna di poter un giorno avere un cavallo tutto suo, di poter cavalcare libero come il vento e finalmente felice....di poter aiutare la sua famiglia e trovare un compagno che lo ama. È impossibile non affezionarsi a lui e al suo modo di fare un po' goffo ma sempre onesto e spontaneo. Cassius è PERFETTO per Merrick. Il principe è infatti anch'egli un'artista, ama disegnare e sogna la libertà proprio come il suo servo, sogna di essere libero dal peso che lo imprigiona, dalle leggi che impongono il suo matrimonio con una bella fanciulla, soffocando la sua natura, proprio come Cas ama la sua famiglia e vive per la sua amata sorella a cui regalerebbe il mondo. È proprio per la famiglia come Cas si sacrifica e lotta ogni giorno, facendo cose che non ama e soffocando se stesso. L'incontro tra i due ragazzi è delicatissimo e curato nei minimi particolari, le autrici creano uno slow burn che ti cattura. Non ci troviamo di fronte la storiella in cui i due si saltano addosso da pagina due o si dichiarano amore eterno nel giro di un minuto bensì il contrario, in un primo momento i protagonisti non sanno come interagire tra loro e sentono entrambi imbarazzo e disagio, Cas non è abituato a fare il valletto del principe, lui è un popolano ed è poco avvezzo alla corte, l'unico motivo per cui ha accettato sono i soldi con i quali potrà mantenere la famiglia, non sa come comportarsi e l'incontro con Merrick lo destabilizza e il principe allo stesso tempo non comprende molto bene i pensieri del suo servo, i due sono goffissimi e tenerissimi, Merrick ha modo di conoscere l'uomo di fronte a se, di vedere la sua bontà ad esempio quando si prende le colpe per le mancanze di un altro servo, vede la gentilezza con cui si rivolge alle persone, il modo in cui gli sorride e rimane incantato e per la prima volta inizia ad interrogarsi su quello che vuole davvero, sull'amicizia e... sulla sua sessualità, ha sempre pensato di non amare le donne ma... per la prima volta inizia a sentire calore e desiderio per un altro uomo e interrogarsi se è un pensiero giusto o meno. Anche Cassius è molto confuso, per lui Merrick rappresenta la nobiltà quindi si aspetta un principe arrogante o pieno di se invece trova un ragazzo come lui, dolce e buono e che si interessa ai suoi pensieri, che gli chiede consigli, che gli parla della famiglia, che si interessa alla sua famiglia e non ha paura di uscire con lui, che condivide momenti intimi, da amico e suo pari, che lo porta a cavalcare, gli parla delle sue passioni ecc si ritrova davanti un uomo e si ritrova irrimediabilmente attratto dal principe, al contrario dell'amato non ha mai fatto mistero della sua sessualità e ha avuto altri amanti, il fatto però che a sconvolgerlo sia un nobile lo destabilizza essendo consapevole del suo rango e il suo posto nella società. Il rapporto tra i due è così realistico che potrebbe benissimo essere trasposto nella vita reale di tutti i giorni. I due in un primo momento diventano amici e confidenti e poi... si lasciano andare, dando sfogo ai loro sentimenti e regalandoci momenti non solo erotici ma anche dolcissimi, dove erotismo, sensualità e amore si fondono insieme. Momento preziosi e che mi hanno fatto piagnucolare come una pazza fangirl. Merrick e Cassius sono meraviglioso, dei personaggi bellissimi che si muovo in un mondo creato con maestria ed abilità Non mancano ovviamente i personaggi secondari che ci regalano gioia e amore. La madre di Cassius e la sua dolcezza nel proteggere il suo bambino, l'amico di Cassius, il classico ragazzotto un po' maniaco, l'amico cazzaro senza il quale non si potrebbe vivere e Marjorie, la sorella di Merrick che darebbe la vita per il fratello ed è disposta a tutto per la felicità del fratello. La storia è molto tenera ma non mancano i momenti più angst non dettati da situazioni al limite del ridicolo ma dalla realtà in cui i due giovani vivono. Entrambi sanno che il loro amore verrà combattuto e condannato e per questo motivo ogni incontro, ogni bacio, ogni carezza potrebbe essere l'ultima e viviamo tutta l'angoscia e la disperazione tra i due, capiamo come si sentono e soffriamo con e per loro, sentiamo quasi questa cappa soffocante, sentiamo il loro desiderio di urlare il loro amore e mostrarsi al mondo. Viviamo delle emozioni UMANE e che ci sconvolgono. Ovviamente questa è una favola e l'happy ending per fortuna è dietro l'angolo e ho potuto apprezzare la scelta di non rendere stronza la famiglia di Merrick. In altri libri la famiglia si lega all'onore, le leggi e bla bla bla e i genitori di solito sono gli stronzi della situazione che spingono i figli a lottare o scappare per trovare la felicità in questo caso invece possiamo vedere FINALMENTE il potere della famiglia, l'amore che lega dei genitori al proprio figlio disposti anche a venire meno a certe leggi per amore, il re e la regina sono disposti a lasciare il principe libero di stare con un altro uomo purchè sia felice perchè prima di essere un principe e LORO FIGLIO e questa è una cosa nuova, una bella novità che ho apprezzato. Ovviamente... c'è anche un piccolo dettaglio che mi ha fatto storcere il naso ovvero la facilità con cui i due risolvono il conflitto e problema, per tutto il libro abbiamo sentito il peso dell'unione e vedere che alla fine sarebbe bastato un "Mamma, papà, sono gay e amo il mio valletto" per sentirsi dire "ok, ti amiamo, vai in pace"... meh... avrei voluto uno scontro finale, dapprima i genitori contrari all'unione e stronzetti, genitori che decidono di "salvare" il figlio solo quando si rendono conto della sua infelicità, ad esempio un Merrick all'altare e il re dire "No... mi oppongo al matrimonio ti amo figliolo e se ti sposi sarai infelice" o qualcosa del genere... qualcosa di più insomma ad un certo punto forse tutto è fin troppo facile e quindi... avrei voluto qualcosa in più dopo tutta l'ansietta che ho provato al pensiero della reazione del re e della regina... rimane comunque una storia incantevole e che mi sento di consigliare a tutti! Se amate le storie con elementi fiabeschi, gli amori impossibili tra principi e servi, uno slow burn fatto bene con un approfondimento della psicologia e della vita dei protagonisti, in cui non succedono cose trash, rapimenti, omicidi, amanti odiosi ecc, volete romanticismo ma non smielato, erotismo ma non troppo, dolcezza e tanto amore Ever After fa sicuramente al caso vostro e non ne rimarrete delusi

More posts
Your Dashboard view:
Need help?