logo
Wrong email address or username
Wrong email address or username
Incorrect verification code
back to top
Search tags: Ebook
Load new posts () and activity
Like Reblog Comment
review 2017-09-20 14:23
LOGAN - Veronica Scalmazzi,Lovely Covers Graphic Design
Questo libro mi ha delusa e scoraggiata. Lo avevo iniziato spinta dalle recensioni positive lette sul web, soprattutto quelle entusiaste del blog tour in cui lo avevano descritto come M/M coinvolgente ed emozionante, che ti fa sciogliere il cuore e spinge ad amare incondizionatamente i due protagonisti ma purtroppo non è stato il mio caso, un vero peccato perché il libro aveva tutte le potenzialità per diventare uno dei miei preferiti infatti al contrario di altri self è scritto davvero bene, la scrittrice riesce con maestria a rendere il testo molto scorrevole e soprattutto a descrivere le scene più piccanti con abilità e senza cadere nel volgare, un pregio non da poco e che con un minimo di storia in più avrebbe reso tanto e la consapevolezza di questo... mi ha fatto infuriare ancora di più spingendomi a portare avanti la lettura per giorni e giorni, senza un vero interesse a scoprire il finale della storia. Spesso mi ritrovo di fronte a "scrittrici" con idee, anche originali e sensate, che su carta non riescono a mettere insieme una frase di senso compiuto distruggendo la loro opera e idea ma non è questo il caso, con l'abilità di Veronica e la sua scrittura bastava soltanto sviluppare meglio l'idea di base e olè, senza troppe difficoltà saremo stati di fronte un piccolo capolavoro invece qualsiasi idea originale viene soppiantata dalla solita storiella d'amore trita e ritrita condita con un po' di dramma e tanto erotismo. Avrei voluto vedere più l'introspezione dei due personaggi considerando che l'intero romanzo è diviso in Pov alternati soprattutto quella di Jay, fin da subito ci viene fatto capire che il giovane non è lo stronzo che pensa Logan, non è il bastardo che lo ha scopato per poi scappare come un coniglio ma un uomo che ha sofferto ed è stato costretto ad abbandonare il compagno per un motivo, è stato obbligato a vivere a contatto con il mondo della droga e vedere orrori indescrivibili, il non poter salvare quei giovani e soprattutto una povera ragazza finita nelle mani spietate di un trafficante senza scrupoli dovrebbero averlo distrutto emotivamente e fisicamente, non volevo sicuramente un personaggio che si piange addosso dalla mattina alla sera ma uno che porta i segni di quel trauma invece il personaggio è tranquillissimo, potevano metterci che era shockato per aver perso il suo gatto e sarebbe stata la stessa cosa, il fatto che lui abbia visto morire una persona non sembra turbarlo se non in due o tre scenette di "confessione" utili solo a spingere i due protagonisti ad andare a letto assieme, unendo l'amore al sesso, ma per il resto il trauma subito non sembra condizionare minimamente Jay, posso capire che molti potrebbero dire che lui è un agente, è abituato e sicuramente ha una sopportazione maggiore rispetto a un civile, ha già visto morire persone davanti lui ma per come ci viene presentato, dai flashback che possiamo vedere, lui non è rimasto indifferente alla morte della ragazza anzi, si sente in colpa, quindi dovrebbe condizionare un minimo la sua vita questa scelta invece sembra un Logan 2.0, la faccenda droga/morte viene tirata in ballo solo per creare scenette intime tra i due protagonisti e spiegare al lettore che non vanno solo a letto assieme ma si amano e...stop. Non vi è una evoluzione dei personaggi, un tentativo di superare insieme quel trauma che dovrebbe ossessionare in qualche modo Jay, è solo un
"Una ragazza è morta per colpa mia"
"Awwwww mi dispiace tantooo"
"Facciamo sesso che voglio dimenticare"
"Ok"
Non c'è un momento di raccoglimento e riflessione tra i due, posso capire il bisogno di creare uomini virili ma.... un minimo di emozione, Jay che si lascia andare confessando la cosa avrebbe dovuto tirare fuori il lato più nascosto dell'uomo, un lato umano e sensibile e a sua volta fare uscire quello di Logan non doveva essere solo un escamotage per farli scopare come ricci.
In questa storia manca completamente un lato psicologico e umano, tutto si riduce al sesso... punto. La metà del libro per non dire ¾ sono loro che fanno sesso o limonano come tredicenni e si può riassumere in questo schema
*Logan entra in una stanza*
Logan: "Ahhh quanto odio Jay, è stronzo, non lo amo e amerò mai, mi ha spezzato il cuore"
*Entra Jay*
*Sesso o pomiciata*
Jay: "Visto Logan? Sei mio ci apparteniamo!! Non puoi scappare"
Logan: "Noooo non ti amerò mai, mi hai spezzato il cuore e mi fai schifo"
*Logan fugge dalla stanza come una principessa Disney*
E il tutto si ripete alternando i luoghi, dalla palestra al bar.
A questo si aggiunge per pietà il solito tizio random che dovrebbe essere il terzo incomodo, Derek il quale decide di provarci a caso ignorando completamente il fatto che a Logan di lui non può fregare di meno e anzi, non fa altro che venire nei suoi pantaloni al solo sentire respirare Jay.
Viene anche presentato Brian che dovrebbe portare un po' di dramma e realtà nella vicenda essendo il fidanzato della tizia morta ma che di fatto non compare e... non fa niente, non si vendica, non fa scenate, semplicemente è un nome a caso, poteva essere il cane della tizia morta e il coinvolgimento emotivo sarebbe stato lo stesso.... pari a zero!
La prima parte del libro è così riassunta in litigio, sesso, litigio e la seconda... cerca di compensare la prima, l'autrice si è resa conto che il lettore doveva cercare di empatizzare con i due tizi e che farli scopare come tredicenni in calore non bastava quindi ci ha buttato la confessione del segreto oscuro di Jay, in un modo che non poteva essere meno toccante e coinvolgente neanche sforzandosi e poi... via di drammi random con la quasi morte di Logan e del padre... così... a caso... è tutto affrettato, troppo spinto sul lato sessuale, non che ci sia nulla di male, anzi, il problema è che si può usare il sesso per sviluppare i personaggi, ci sono romanzi erotici che riescono allo stesso tempo a sviscerare i loro protagonisti completamente quindi il non approfondire la psicologia dei due non è giustificato, di fatto una volta terminata la lettura l'unica cosa mi è rimasta sono i momenti sessuali tra i due, non mi è rimasto impresso un momento di apertura e condivisione del dolore o un momento intimo/romantico. In teoria dovrebbero aver sofferto entrambi uno per essere stato costretto a entrare in un mondo orrendo e crudele, a vedere la morte di giovani innocenti e l'altro per non essere riuscito ad accettare la sua omosessualità e viverla senza sensi di colpa, due dolori diversi ma comunque forti, ci poteva essere un contatto, i loro dolori uniti e sconfitti solo insieme e invece tutto è forzato, i due si mettono insieme dopo una scenetta finto drammatica e il "Stiamo insieme" è strappato a forza dalle labbra di Logan senza che questo abbia avuto il tempo di riflettere e meditare sulla "bomba" che Jay la notte prima gli ha lanciato addosso. Per poi passare al ridicolo "Sono cinque mesi che io e Jay stiamo insieme" ma cosa? Cosa è successo in questi cinque mesi? Perché passi dal loro fidanzamento, neanche fatto bene, al stiamo insieme da mesi quindi lettori fate finta che siamo innamoratissimi e non chiedetevi altro" Insomma...tagliando le lamentele, è stata una vera delusione. L'idea era perfetta, lo stile di scrittura c'era, l'abilità c'era eppure tutto si perde e mi è sembrato di leggere la versione NC-18 di alcune fan fiction su Wattpad. Ho visto che molti sono rimasti entusiasti ma non è il mio caso, volevo e mi aspettavo di più e non trovandomi di fronte le solita novellina quindicenne che vuole parlare di sesso senza aver neanche mai visto un pene, potevo avere di più. Non metto meno di 3 stelle perché non è scritto male e ci sono idee interessanti anche se non sviluppate come si deve non mi sento però di consigliarlo o meglio, se cercate solo un romanzo erotico e vi frega poco dello sviluppo personaggi può essere perfetto anzi, troverete non solo la componente piccante ma anche un accenno di trama e psicologia quindi vi piacerà molto, se cercate altro come me invece.... preparatevi a rimanere delusi ed evitatelo!
Like Reblog Comment
text 2017-09-18 16:07
Pocztówka do Publio (i kody rabatowe)

Zasady zabawy są proste - my wysyłamy pocztówkowe pozdrowienia z wakacji do Publio, a księgarnia odwzajemnia się upominkiem. Nie wiem, jak Wy - ale ja osobiście bardzo lubię takie akcje. Więc i w tym roku pracowicie wybrałem temat pocztówki, nagryzmoliłem pozdrowienia, nakleiłem znaczek by w końcu przetestować sprawność funkcjonowania skrzynek pocztowych spod znaku Magyar Posta.

 

Skrzynka, z której została wysłana pocztówka do Publio

 

W zeszłym tygodniu Publio odwdzięczyło mi się dość przesyłką, której daleko do zwiewności pocztówki. A to ze względu na dołączenie papierowej książki :) Pięknie dziękuję!

 

"Pocztówka" z Publio

 

Mam nadzieję, że Wy także bawiliście się z Publio. Jeśli jednak ktoś nie zdążył w tym roku wysłać wakacyjnych pozdrowień, to może za rok będzie ku temu okazja. A póki co, na pocieszenie proponuję na przykład kod zniżkowy do księgarni na -25%. Kto pierwszy - ten lepszy! A pocztówkę ekipie Publio i tak możecie wysłać :)

 

Zniżkowe kody na zakupy w księgarni publio.pl - kto pierwszy, ten lepszy

 

Like Reblog Comment
show activity (+)
review 2017-09-17 05:24
The Thin Man by Dashiell Hammett
The Thin Man - Dashiell Hammett

[Aside: Dashiell Hammett's name has too many double letters. I think I got it right, but I had to check.]

 

If that was Classic Noir, I think I'll pass on future offerings. Admittedly, I was expecting Nick and Nora Charles to indulge in lively, witty banter while maintaining an all-day happy hour. I've never seen the movies, but I've seen other takes on the trope, like Beyond Belief, and those were fun. Nick and Nora had some banter, but it was fairly weak, and I had to repeatedly stop my mind from wandering while reading the dialogue. Even cute little Asta didn't have that much of a role and couldn't save the book.

 

I think Nick and Nora have a different definition of 'sober' than I do. I know they were on their Christmas holiday, which explains some of it, but the drinks before breakfast points to a whole new acceptance of alcoholism.

 

From the minimum half star, I'm giving half a star for not hating it although I was bored at times and half a star because I thought the solution to the mystery was alright. I didn't guess who the murderer was but I had suspected that person at one point because they seemed to have opportunity.

 

I read this for the "Classic Noir" square for the Halloween Bingo. It could also fit the "Murder Most Foul" and "Amateur Sleuth" squares, although Nick spends the entire book denying he's on the case and not doing all that much investigating.

 

Now I get to go back to Discworld!

 

Previous updates:

63%

37%

8% (2)

8% (1)

4%

Like Reblog Comment
show activity (+)
text 2017-09-17 02:31
Reading progress update: I've read 63%.
The Thin Man - Dashiell Hammett

Nora said: “I love you, Nicky, because you smell nice and know such fascinating people.”

 

Wasn't someone asking what Nora saw in Nick?

Like Reblog Comment
show activity (+)
text 2017-09-17 00:47
Reading progress update: I've read 37%.
The Thin Man - Dashiell Hammett

Mamma’s not really dangerous. She’s just a case of arrested development. Most of us have outgrown ethics and morals and so on. Mamma’s just not grown up to them yet.

 

I'm not even sure what this means. It seems like they're idealizing being a sociopath.

 

I don't really dislike these characters. I'm just bored by them. If this weren't a necessary square, I'd probably drop it. And I doubt I'd be able to find a more interesting noir book to replace it, unless The City & The City really would count (and that would be a reread).

 

The hard-drinking Nick and Nora duo has the potential to be fun, as the myriad of spinoffs and caricatures evidence, but the originals are pretty dull.

More posts
Your Dashboard view:
Need help?